L'evasione fiscale prescinde dall'abuso di diritto – nota di commento a corte di cassazione, sezione tributaria, sentenza 30 ottobre 2018, n. 27550.

La Corte di Cassazione, con la sentenza del 30 ottobre 2018, n. 27550, ha affrontato un' importante tematica, su cui vale la pena soffermarsi, in tema di evasione fiscale. Accade spesso che la linea di demarcazione tra evasione e abuso di diritto sia sormontata e che non si riesca a delinearne bene i confini. Infatti, i giudici, in qualsivoglia grado, si sono trovati, a volte, ad affrontare fattispecie che potevano  far pensare che si trattasse di comportamenti elusivi piuttosto che di evasione e viceversa. 

Nella nota di commento alla citata sentenza, in allegato, si analizzano i presupposti che differenziano le due diverse situazioni e quando nel caso concreto ci troviamo nell'una piuttosto che nell'altra. Intanto puntualizziamo che l'evasione fiscale non rientra nell'abuso di diritto.  

Lecce, 04 aprile 2019                                     Avv. Leonardo Leo

Allegato Size
Commento Cass. 30 ottobre 2018 n 27550119.23 KB 119.23 KB
Categoria Pubblicazioni